================================================================================================

PRESENTAZIONE

La terribile pandemia che ha sconvolto l'Italia e il mondo intero - e che ancora inesorabilmente ci affligge - sembrava porre fine al lungo cammino dei Concerti dell'Immacolata di Stroppari. In effetti, dopo ben 25 edizioni artistiche (l'ultima, la venticinquesima, nell'autunno del 2019 a pochi mesi dall'inizio della pandemia), la rassegna concertistica si sarebbe potuta interrompere. Ma la tenacia e la caparbietà del Comitato per l'organo di Stroppari, guidato dal presidente Gianpietro Donanzan e dal direttore artistico Ciricino Micheletto, hanno fatto sì che questa ormai storica manifestazione musicale risorgesse per testimoniare che la musica è sempre fonte di ricchezza spirituale e di sostegno formidabile nelle alterne vicende della vita.

Ad aprire la rassegna saranno i fanciulli dei Pueri Cantores del Veneto. Come nel lontano 1995, quando all'inaugurazione del prezioso organo di Stroppari simboleggiarono magnificamente la rinascita della Parrocchiale dopo il disastroso incendio del 1991, il loro canto genuino e innocente - sempre sotto la maestria dell'infaticabile maestro Fioretto - porterà l'annuncio di una feconda ripresa dell'attività musicale. Il programma del concerto è ricco di suggestioni e nella prima parte celebrerà i 1.600 anni dalla fondazione della Repubblica di Venezia.

Il secondo concerto vedrà protagonista, per la prima volta a Stroppari, uno strumento affascinante e pieno di incanto: il corno. Il duo marchigiano, formato da Luca Delpriori ( con brani al corno naturale e al corno "moderno") e dall'organista Fabiola Frontalini, non mancherà di catturare la curiosità e l'apprezzamento degli ascoltatori.

Nel terzo concerto si esibirà il giovane e valente organista trentino Simone Vebber il quale, oltre a mettere in risalto le molteplici e sgargianti sonorità dell'organo, si cimenterà in due improvvisazioni, cosa piuttosto rara tra gli organisti italiani.

Con l'auspicio di rivedere il folto e attentissimo pubblico degli anni passati, il Comitato per l'organo di Stroppari ringrazia sentitamente la Parrocchia di Stroppari, il Comune di Tezze sul Brenta, gli enti e le ditte che, con il loro sostegno, consentono di realizzare questa 26esima edizione artistica de "I Concerti dell'Immacolata".


Il Comitato per l'Organo di Stroppari


==========================================================================================================



Sabato 27 Novembre 2021 - ore 21.00

CORO PUERI CANTORES DEL VENETO

ROBERTO FIORETTO direttore al pianoforte e organista

Musiche per i 1600 anni dalla fondazione di Venezia

ANTONIO VIVALDI (1678-1741)
Magnificat in Sol minore, RV 610
Lauda Jerusalem,
RV 609

ANTONIO LOTTI (1667-1740)
Missa Sapientiae

BALDASSARE GALUPPI (1706-1785)
Kyrie in Do minore

JOHANN SEBASTIAN BACH (1685-1750)
Toccata e Fuga in Re minore, BWV 565
(solo organo)

 

Pianoforte a coda gentilmente offerto dalla ditta:

=================================================================================================

Il Coro "PUERI CANTORES" DEL VENETO, diretto dal M° Roberto Fioretto, svolge la sua attività in vari centri delle province di Vicenza , Padova e Venezia. Ha partecipato a prestigiosi incontri musicali, festival internazionali e ha tenuto concerti nelle maggiori città d'Italia e d'Europa. Ha collaborato con gli Enti Lirici "Arena di Verona", "Fenice di Venezia", "Teatro Real" di Madrid. E' stato diretto da prestigiosi direttori d'orchestra quali John Eliot Gardiner, Claudio Scimone, Will Kesling, Michael Conley, Cesare Alfieri, Giuliano Carella, Yon Marin, Giuseppe Grazioli e Giancarlo De Lorenzo. Inoltre il coro ha tenuto concerti in diverse città italiane con prestigiose orchestre quali "Orchestra Verdi di Milano, "New York Chamber Orchestra", "I Solisti Veneti", "Orchestra Federale del Veneto", "Philarmonia Veneta", "Croatian Chamber Orchestra", Orchestra sinfonica della "Florida State University", "Orchestra del Teatro Olimpico" di Vicenza, "Orchestra Federale del Veneto", "Philarmonia Veneta", e "I Musicali Affetti". La stampa ha sempre speso superlativi senza timidezza per questo coro: è stato recensito in mensili italiani come Classic Voice, Panorama, e quotidiani come La Repubblica, L'Unità, La Stampa, Il Corriere della Sera, Il Gazzettino, Il Giornale, L'Arena. In Spagna "El Pais" del 12/01/2006 scrive: il coro "Pueri Cantores di Vicenza ha riempito la scena di leggerezza con il suo timbro cristallino". Recentemente è stato definito dalla critica il miglior coro di voci bianche d'Italia (www.neisuonideiluoghi.it - "il suono dell'Olimpico all'Ara Pacis di Medea"). Dopo aver partecipato alla produzione cinematografica francese "Les Enfants du Siecle" incentrato sulla vita di George Sand girato a Venezia, nel 2001 il coro, nel corso di una sua tournée in costa amalfitana, ha partecipato all'International Giffoni Film Festival. Ha inciso Compact-Disc con l'esecuzione di due opere di Giovanni Battista Pergolesi: la sequenza "Stabat Mater Dolorosa", e il Salmo CXII "Laudate Pueri Dominum" (in prima esecuzione mondiale); due "Magnificat", il primo di Vivaldi e l'altro di Galuppi, nonché il mottetto di Bach "Der Gerechte Kommt Um", l'"Oratorio di Natale di Bach e il "Requiem" KV 626 di Mozart. Ha realizzato in teatri di prestigio nazionale varie opere come "Nabucco" di Giuseppe Verdi, "Il Flauto Magico" di Wolfgang Amadeus Mozart, e fiabe in musica come "Pollicino" di Henze, "Il Piccolo Spazzacamino" e "L' Arca di Noé" di Benjamin Britten, "Pinocchio" e "La Piccola Fiammiferaia" di José Cura e "Hänsel e Gretel" di Engelbert Humperdinck. Il 10 dicembre 2007 il coro ha partecipato all'inaugurazione del nuovo Teatro Comunale di Vicenza esibendosi nell' "Inno alla gioia" dalla IXª sinfonia di Beethoven.Il coro ha partecipato a trasmissioni televisive su Rai 1, canale 5 e Rete 4.

 

=================================================================================================
=================================================================================================

 

Sabato 4 Dicembre 2021 - ore 21.00

CONCERTO DEL DUO CORNO NATURALE E ORGANO

LUCA DELPRIORI
corno naturale
FABIOLA FRONTALINI
organo


FRANZ JOSEPH HAYDN ( 1732-1809)
Concerto N.2 *

Allegro maestoso - Romance - Rondò

JOHANN SEBASTIAN BACH (1685-1750)
Pastorale, BWV 590
Alla Siciliana - Allemande - Aria - Gigue

CAMILLE SAINT-SAËNS (1835-1921)
Romanza °
Offertorio °

CÉSAR FRANCK (1822-1890)
Sortie in fa maggiore, da l'Organiste

SVAN AUGUST KÖRLING (1842- 1919)
Pastorale °

 

* organo e corno naturale
° organo e corno

=================================================================================================

LUCA DELPRIORI si è diplomato presso il conservatorio di Pesaro sotto la guida del M° Riccio, perfezionandosi successivamente con Schroeder e Williams. Ha inoltre seguito corsi di corno e musica da camera con H. Pizka, Zisman, Capicchioni. Dal 1982 ha iniziato la collaborazione con varie orchestre lirico-sinfoniche italiane ricoprendo vari ruoli ed eseguendo più volte come solista il 1° concerto e la sinfonia concertante di Mozart, e il concerto di Vivaldi per due corni. Dal 1996 è membro dell'Orchestra Regionale delle Marche. All'attività orchestrale ha sempre affiancato un'intensa attività cameristica con diverse formazioni, in particolare con l'ensemble "Rimskij-Korsakov" e con il quintetto "Reicha", con il quale ha ottenuto lusinghieri successi in vari concorsi internazionali, quali Cento, Stresa, "Premio 900 musicale europeo", Capri. E' membro della Human Right Orchestra. Con l'arpa ha approfondito la musica francese dell'epoca napoleonica; recentemente è uscito il CD del duo "Vapeurs de son", dedicato appunto alla musica di corte ed eseguito su strumenti d'epoca. Fa parte dell'orchestra Città Aperta, che si occupa della realizzazione di colonne sonore per il cinema italiano. E' membro di Astral Classic, formazione orchestrale di strumenti d'epoca.

FABIOLA FRONTALINI, nata a Jesi nel 1976, insieme allo studio della musica affianca quello dell'arte conseguendo nel 1995 la maturità artistica. Nel 2001 si diploma brillantemente in Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio "G. Rossini" di Pesaro, sotto la guida della prof.ssa Giovanna Franzoni. Completa gli studi organistici con la prof.ssa Alessandra Mazzanti al Conservatorio "Bruno Maderna" di Cesena dove frequenta il biennio di specializzazione in repertorio classico-romantico, laureandosi nel 2007 con lode. Nel 2015 consegue il diploma accademico di secondo livello ad indirizzo esecutivo-interpretativo di pianoforte. Arricchisce la sua formazione musicale seguendo numerosi corsi d'interpretazione organistica, tenuti da maestri di fama internazionale, quali M. Radulescu, W. Zerer, L. F. Tagliavini, L. Tamminga, H. Vogel, G. Bovet, J. Boyer, A. Marcon. Svolge attività concertistica sia come solista sia in varie formazioni cameristiche e orchestrali in Italia e all'estero. È socio fondatore dell'Associazione Organistica Vallesina per la quale è direttore artistico della rassegna organistica "Suoni dal Passato" che si svolge da 26 anni. Attenta anche all'aspetto didattico della musica, si abilita nel 2009 per
l'insegnamento nelle scuole secondarie e attualmente insegna organo al liceo Musicale "C. Rinaldini" di Ancona. È organista titolare nella parrocchia S. Andrea di Castelferretti (organo P. Nacchini - sec. XVIII).

=================================================================================================
================================================================================================
=

 

Sabato 11 Dicembre 2021 - ore 21.00

CONCERTO PER ORGANO

SIMONE VEBBER (Trento)


JOHANN SEBASTIAN BACH (1685-1750)
Fantasia e fuga in sol monore, BWV 582
Contrapunctus 1
Contrapunctus 8
Contrapunctus 14
da Die Kunst der Fuge (L'arte della fuga),BWV 1080
Ciaccona
dalla Partita n.2 per violino, BWV 1004
(arrangiamento per organo di Simone Vebber)

Intermezzo: Improvvisazione

JUSTIN HEINRICH KNECHT (1752-1817)
Toccata
Orgelsonate
in Do maggiore
Capriccio

CAMILLE SAINT-SAËNS (1835-1921)
Fantasie
N.3, Op.157

JEAN ALAIN (1911-1940)
Fantasmagorie, AWV 73
Aria,
AWV 120

Finale: Improvvisazione

 

=================================================================================================

SIMONE VEBBER, diplomato in Organo e Composizione Organistica e Pianoforte (con il massimo dei voti e lode) presso il Conservatorio "F.A.Bonporti" di Trento, ha successivamente ottenuto il Diploma in Organo presso l'Accademia di Musica Antica di Milano sotto la guida di L. Ghielmi, il Diplome de Concert presso la Schola Cantorum di Parigi con J.P. Imbert e la Medaglia d'Oro in Improvvisazione presso il CNR di Saint-Maur-des-Fosses (Parigi) con P. Pincemaille.
Nel 2005 ha vinto il Primo Premio Assoluto al Concorso "Bach" di Saint-Pierre- lès- Nemours (Francia). Nel 2010 ha vinto il Primo Premio al Concorso J.Fux di Graz (Austria), nel 2012 il premio "P.Hurford" al Concorso Internazionale di St.Albans (Inghilterra), nel 2013 il Terzo Premio al Concorso Internazionale "Ritter" di Magdeburgo e numerosi altri premi in importanti concorsi internazionali e nazionali (Borca di Cadore, Cremolino, Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano, Viterbo, Acqui Terme, ecc.). Ha al suo attivo un'intensa attività concertistica che lo porta a suonare in veste di solista nei più importanti festival organistici internazionali (Vienna, Copenhagen, Parigi, Bordeaux, Milano, Zagabria, Beirut, Rio de Janeiro, Mosca, Tokyo, ecc.). Il suo repertorio spazia dalla musica antica ai compositori contemporanei. Ha inciso musiche di J.S. Bach, Ch.M. Widor, G.F.Handel e di compositori romantici e contemporanei per le etichette Da Vinci Classics, La Bottega Discantica e Diapason. Si è esibito in qualità di solista con prestigiose orchestre fra cui l'Orchestra Mozart diretta da C. Abbado. Le sue esecuzioni sono state trasmesse da emittenti quali ORF (Austria), Radio Vaticana e Radiotre. È docente di Organo presso il Conservatorio G.Donizetti di Bergamo e di Improvvisazione presso la Civica Scuola di Musica C.Abbado di Milano.

 

================================================================================================= =================================================================================================